• Cerca nel sito
Industria 4.0 stampaggio

Industria 4.0

Anche lo stampaggio a caldo diventa 4.0.

Le nostre macchine rispondono ai requisiti dell’industria 4.0.

Le presse idrauliche per stampaggio a caldo serie ME permettono di controllare la velocità, la sequenza, la corsa e la forza di ogni punzone, consentendo di stampare senza bava anche alcune delle più complicate forme.

Le fasi di produzione sono programmate e monitorate per ottenere la forma migliore.

industria 4.0 Mecolpress

COSA PROPONIAMO CON LE NOSTRE MACCHINE INDUSTRIA 4.0?

  • Programmiamo ciò che la pressa deve fare;
  • Programmiamo i limiti di tolleranza attorno ad un ciclo di prova;
  • Siamo in grado di controllare ciò che la macchina ha realmente fatto;
  • Il sistema verifica che il processo sia stabile e individua anomalie o tendenze di deviazione irregolari;
  • Supervisioniamo e registriamo parametri per almeno 10.000 cicli;
  • Forniamo una rappresentazione grafica del processo;
  • Tutte le informazioni possono essere inviate ad un PC esterno per ulteriori scopi di valutazione, registrazione e garanzia della qualità;
  • La macchina può inviare messaggi personalizzati al supervisore, via email, per avere il pieno controllo delle prestazioni dell’apparecchiatura.

RISULTATO:

  • Ottenere analisi precise ed adottare decisioni corrette;
  • Avere una selezione automatica tra pezzi stampati conformi e parti irregolari.

 

Ordinando una delle nostre macchine potrai sfruttare l’iperammortamento del 250%. Contattaci per ottenere ulteriori informazioni

Read More

Calipso Software – Analisi Dati Stampaggio

Il Sistema Calipso di Mecolpress è un potente strumento software.

Raccoglie i dati stampaggio, grazie anche ad opportuna dotazione di trasduttori e sensori sulla pressa, rileva fino a 16 diversi parametri durante ogni ciclo di stampaggio, per tutta la durata del turno di lavoro.

 

I dati raccolti vengono paragonati ai valori impostati dall’utente. Viene verificato che ad ogni ciclo questi parametri rimangano in una stretta banda di tolleranza (la cui ampiezza viene decisa dall’operatore, in funzione della criticità del pezzo e dei requisiti del cliente).

Nel caso in cui uno di questi parametri risulti troppo diverso da ciò che abbiamo verificato essere il valore desiderato, il pezzo prodotto viene deviato in una area di scarico separata, per permettere ulteriori controlli.

A questo punto, l’operatore può programmare quando la macchina deve sospendere la produzione in ciclo automatico, ovvero dopo quanti pezzi scartati la pressa non deve proseguire a stampare senza previo benestare.

 

Ritornando alla affermazione di Albert Einstein citata nel precedente articolo:

Per essere sicuro di fare ciò che ho sempre fatto esattamente nello stesso modo in cui lo ho sempre fatto, devo dotarmi di una tecnologia di raccolta dati estremamente precisa ed affidabile, nonché avere un metodo di valutazione dei dati raccolti che mi permetta di avere una esatta immagine di come si svolge il ciclo di stampaggio.

In questo modo potrò prendere decisioni basate su informazioni sicure.

 

Calipso di Mecolpress permette:
  • non solo di raccogliere i dati caratteristici del processo di stampaggio per migliaia di cicli e di fare effettuare alla pressa idraulica una selezione di pezzi conformi e pezzi da ricontrollare,
  • ma crea anche delle rappresentazioni grafiche di più parametri sullo stesso grafico. In tal modo è possibile comprendere come, ad esempio, la forza di ingresso punzoni varia al variare della temperatura della billetta, e di entrambe le variabili che trend seguono nel proseguire dei cicli di produzione.

 

Mecolpress mette a Vostra disposizione uno strumento di analisi del ciclo produttivo che vi permette l’analisi statistica del processo di stampaggio, aiutandovi a predire quando si instaureranno deviazioni dal processo “approvato” e quindi a poterle anticipare ed evitare. in tal modo si riduce enormemente la spreco di tempo e risorse dovuto alla realizzazione di produzioni non conformi.

 

 

 

Read More